doc green
Forma il tuo Verde

Analisi stabilità degli alberi torinesi | 18

Creativi e operativi

CMP-URSS

*

data: lunedi 18 aprile

presenze: Giovanni Poletti, Massimiliano Demi

luogo: Corso Unione Sovietica, parcheggio Piazzale Caio Mario (CMP)

attività: rilevamento diametri (test calibro)

La necessità aguzza l’ingegno e se un calibro dendrometrico non è più disponibile, un suo sostituto prende forma.

Desideroso di una soluzione alternativa capace di risolvere emergenze anche direttamente “in campo” supportata da un’adeguata inventiva e altrettanta abilità manuale, Giovanni Poletti ha realizzato uno strumento in perfetto stile bricolage, estremamente economico ma assolutamente efficace.

Due profilati di alluminio a sezione rettangolare scalare di un metro di lunghezza ciascuno, una confezione di colla per metalli, del nastro adesivo da tavolo, una scala graduata cartacea “usa e getta” e qualche feltro adesivo. Con queste poche cose acquistate in un comune ipermercato e qualche ora di tempo (in prospettiva, con la conoscenza del progetto, il tempo necessario si riduce enormemente) è stato possibile porre rimedio alla necessità di un celere rilevamento dei diametri arborei.

Certo, l’alternativa poteva essere un acquisto ex novo ma in questo modo sarebbe mancata la spinta “al fare” o per dirla in altre parole, la capacità di improvvisare in economia.

Il calibro, assemblato a Ferrara nella settimana precedente, è stato testato nella giornata odierna rilevando 286 diametri in Corso Unione Sovietica e 230 nel parcheggio di Piazzale Caio Mario, tutti d’un fiato.

Come spesso accade, l’uso del prototipo ha suggerito migliorie che a breve saranno messe in atto.

*

Un sorpreso e più che soddisfatto Demi prova e approva a pieni voti lo strumento, non sapendo che a breve sarà tempo di…nuovi prodotti che lo riguarderanno anche direttamente.

*

Scrivi un tuo commento, è sempre gradito. Come si fa?

Favorisci la diffusione di questa notizia. In che modo?

Notizia interessante? Allora dillo agli amici, è facile!

Lascia un commento