doc green
Forma il tuo Verde

La progettazione del Verde a Expogreen

Il futuro delle città verdi

La ricerca più avanzata dell’architettura sostenibile internazionale si dà appuntamento l’undici settembre a Bologna, nell’ambito di ExpoGreen (Salone Internazionale dell’Outdoor, organizzato da Unacoma Service) con l’High Green Tech Symposium, che si preannuncia come uno degli eventi più importanti del 2009. L’attenzione è puntata sulle alte tecnologie per il Verde, si mostreranno le ultime realizzazioni in materia di verde verticale, giardini pensili e vertical farm in Europa, formando nell’insieme un evento unico e inedito in Europa.

Il Symposium si propone di mostrare come la componente vegetale, utilizzata come materiale da costruzione tanto per il progetto architettonico che per quello urbano, costituisca di fatto un elemento chiave per la trasformazione su basi ecologiche delle città del XXI secolo. Le alte tecnologie per il Verde possono rappresentare un’ottima opportunità per una gestione sostenibile dell’ambiente urbano.

Tra i relatori, Claude Figureau, direttore del Jardin des Plantes di Nantes e ideatore di uno dei più spettacolari e noti interventi di arredo urbano in Europa, a Nantes, dove è riuscito a far crescere piante su di un enorme albero d’acciaio; Manfred Koeler presidente del World Green Roof Infrastructure Network, organizzazione che crea un collegamento fra i giardini pensili nel mondo; Andreas Schmidt di Indoorlandscaping di Monaco, tra i più noti studi di progettazione per il verde verticale; Julian Briz di Madrid che porterà l’esperienza spagnola nelle alte tecnologie verdi. Tra gli altri, il Symposium ospiterà alcuni progettisti di vertical farm, l’ultima frontiera della ricerca che unisce l’architettura all’agricoltura.

La partecipazione al Symposium è libera previa iscrizione a questo sito e darà diritto a una entrata gratuita a tutta la manifestazione ExpoGreen a cui anche lo Studio Professionale DOC GREEN aderisce all’interno della manifestazione Ispirazione Naturale.

Un commento a questo articolo è sempre gradito.
Se vuoi ricevere le ultime novità dal blog puoi iscriverti ai feed RSS.

Notizia interessante? Allora dillo agli amici, è facile!

Lascia un commento