doc green
Forma il tuo Verde

Archivio per giugno, 2009

  1. Agricoltura Urbana nell’uso del territorio

    Dagli orti spontanei all’Agricivismo per la riqualificazione del paesaggio periurbano Sulla spinta del rinnovamento culturale favorito dalla convenzione europea del paesaggio, la Regione Emilia-Romagna sta avviando l’elaborazione di una strategia per la qualificazione dei paesaggi ordinari, al fine di superare le forme tradizionali di tutela grazie a nuovi strumenti di integrazione delle politiche e dei […]

  2. Il verde sociale

    Un’azione aggregativa Cresce il numero delle Amministrazioni che promuovono la realizzazione di orti sociali, luoghi caratterizzati da spiccate componenti d’aggregazione, in particolare per gli anziani, e di integrazione con i parchi nei quali sono inseriti. La rivincita della campagna La rivincita della campagna è giunta ormai alle porte delle nostre città. Dopo la forte spinta […]

  3. A scuola di educazione ambientale

    Crescere insieme con l’ambiente AI di là di un vago e sterile “ecologismo da salotto”, che fa fine e non impegna, di­venta sempre più pressante e urgente lavo­rare nella direzione di una vera cultura dell’ambiente, da cui devono scaturire comportamenti e atteggiamenti di rispetto e tutela verso questo bene comune. Per avere domani una generazione […]

  4. Critical garden per appassionati, ma non sempre preparati

    Scelte del Verde per un confronto A completamento della panoramica sul movimento dei critical garden, già pubblicati qui e qui, un’intervista ora ad un rappresentate della Pubblica Amministrazione. Abbiamo parlato di esperienze di critical garden e sponsorizzazione del verde con Luigi Vigani, direttore del Settore tecnico arredo urbano e verde del Comune di Milano. In […]

  5. Critical garden: un nuovo uso del territorio marginale nelle città

    Il verde per trasmettere la propria identità Michela Pasquali, Architetto paesaggista, è l’autrice del volume “I giardini di Manhattan. Storie di guerrilla gardens”, pubblicato da Bollati Boringhieri nel 2008. Per la  casa editrice torinese è direttrice della collana Oltre i giardini. Com’è composto il movimento italiano che si riferisce ai critical garden? È una realtà […]